- Rettifica alla precedente - Utilizzo dell'acqua potabile per scopi strettamente civili

Pubblicato il 23 giugno 2022 • Ambiente , Avviso , Emergenza , Servizi

Con l'ordinanza n. 25/2022 è stata rettificata l'ordinanza precedente, con effetto immediato per tutte le 24 ore di tutti i giorni dalla data odierna, fino al 31/08/2022:

  • il divieto di usare l’acqua potabile del pubblico acquedotto per innaffiare campi, giardini, prati ornamentali, per il frequente ricambio dell’acqua delle piscine, per il lavaggio di piazzali e di superfici scoperte;
  • il divieto di utilizzare l’acqua del pubblico acquedotto per il lavaggio di autoveicoli, sia esso effettuato da parte di imprese che da privati cittadini, con esclusione degli impianti che attuino il recupero e riutilizzo delle acque di lavaggio;
  • il divieto, in generale, di utilizzare l’acqua del pubblico acquedotto per tutti gli usi di carattere non strettamente potabile, igienico-sanitario e domestico o assimilabili;
  • l'eventuale utilizzo dell'acqua potabile proveniente dalla rete idrica pubblica per l’irrigazione e annaffiatura degli orti, a solo uso famigliare, potrà avvenire soltanto nella fascia oraria dalle ore 22.30 alle ore 6.00;

1

2

 

ord_00025_23-06-2022
Allegato formato pdf
Scarica